Aprire un conto corrente in Inghilterra online senza residenza. Tutto quello che le banche richiedono e come aprirne uno per uso personale o per la tua LTD.

Aprire un conto corrente in Inghilterra online senza residenza è possibile.

Lo stesso dicasi, se come direttore di una società LTD sei residente in Italia e vuoi aprire un conto corrente intestato alla tua LTD.

Ho subito risposto alle domande per le quali stavi probabilmente cercando una risposta.  

Nel prosieguo di questo articolo ti illustrerò come fare per aprire un conto corrente in Inghilterra per non residenti e tutti i documenti che le banche richiedono.

Perchè aprire un conto corrente per non residenti in Inghilterra

Le ragioni sul perché in tanti vogliano aprire un conto corrente in Inghilterra sono tante. 

Tra le principali ricordo:

  • Il sistema bancario del Regno Unito è uno dei più sicuri e tecnologicamente avanzati al mondo. 
  • Con un conto corrente inglese avrai la possibilità di usare servizi di pagamento che in Italia arrivano sempre con anni di differenza (come ad esempio accettare Bitcoin come forma di pagamento o accedere a servizi di provider USA).
  • L’Inghilterra è tra le nazioni con uno dei sistemi bancari più dinamici al Mondo. 
  • L’UK ha una valuta forte che è la sterlina.
  • Londra è la capitale europea delle startup.
  • Una società LTD è un eccellente biglietto da visita per i vostri attuali e futuri clienti.

Sebbene la Brexit, milioni di imprenditori, per la burocrazia snella, per un regime fiscale con aliquote tra le più basse al mondo e per l’inglese come lingua madre, scelgono ancora l’Inghilterra per aprire un conto corrente personale o un conto aziendale per la loro LTD. 

Inoltre, l’Inghilterra è uno dei paesi con uno dei più alti ranking nella classifica Ease of Doing Business rankings, ovvero di quanto è facile fare business nel paese. 

aprire conto corrente inghilterra online easy doing-business

L’UK (United Kingdom) è nella TOP-10 della classifica Ease of Doing Business.

Come già accennato in precedenza, la sterlina britannica è una valuta forte. 

Pertanto, ricevere o depositare soldi in Inghilterra può rivelarsi una scelta strategica anche per la protezione del proprio patrimonio personale.

Chi può aprire un conto corrente in Inghilterra

La buona notizia è che -almeno in teoria- puoi aprire un conto corrente in UK sia come residente che non residente. 

Inoltre, con la Brexit puoi comunque aprire un conto corrente personale o per la tua società LTD anche se, come direttore, risiedi in Italia o in altro paese. Per cui, niente è cambiato rispetto a qualche anno fa.

Tuttavia, la teoria non necessariamente corrisponde ai fatti.

Anche prima della Brexit molte banche, a loro discrezione, potevano negare l’apertura di conti correnti a persone o direttori di LTD non residenti in Inghilterra. 

Aprire un conto corrente in Inghilterra per non residenti

Se sei residente nel Regno Unito (ndr. UK o GB) non avrai problemi ad aprire un conto corrente nel Regno Unito*, sia online che presso una banca inglese.

* Ti ricordo che il Regno comprende quattro diverse nazioni, ovvero: Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord. 

Tutto quello che la banca ti chiederà per aprire un conto corrente personale come residente in UK sarà:

  • Prova d’identità. Consiglio un passaporto (ndr. proof of identity).
  • Una o più prove d’indirizzo (ndr. proof of address) ovvero delle copie di utenze domestiche, come: bolletta luce, acqua, telefono, etc, a tuo nome.
  • Per i residenti europei potrebbe talvolta essere necessario anche dimostrare di essere in possesso di pre-settled o settled status.

I requisiti se volessi invece aprire un conto corrente per non residenti in GB variano invece da banca a banca.

Tra i requisiti principali per aprire un conto corrente per non residenti ti elenco:

  • Molte banche richiedono un incontro face-to-face presso una delle loro sedi.
  • Un passaporto è sempre richiesto come prova d’identità (ndr. proof of identity).
  • Tutte le banche richiedono una o più prove di residenza (ndr. proof of address).
  • Spesso le banche richiedono anche un certificato fiscale (ndr. tax certificate) ovvero di fornire una residenza fiscale del paese nel quale si risiede.

Alcune banche inglesi, tra cui Barclays, Standard Bank, Lloyd, Metro Bank, Santander, HSBC e tante altre, a loro discrezione, possono aprire un conto corrente in Inghilterra per non residenti anche da remoto

Aprire un conto corrente in Inghilterra per la tua societa LTD se sei un direttore non residente in UK

I vantaggi di aprire una società in Inghilterra e lavorare in Italia, sono tanti, ma senza un conto corrente intestato alla tua LTD non potrai ricevere ed effettuare pagamenti.

Aprire una società LTD in Inghilterra, anche se risiedi all’estero, è una scelta vantaggiosa per tanti motivi. Il minor carico fiscale e il prestigio di avere una sede aziendale, come ad esempio Londra, sono solo alcuni di questi motivi.

Se pertanto hai già una società LTD in Inghilterra o volessi aprirne una hai necessariamente bisogno di aprire anche un conto corrente per LTD.

Molti startupper e imprenditori scelgono di non costituire una LTD in Inghilterra perché pensano di non poter poi aprire un conto corrente per la loro società.

Come sempre, anche qui, la verità sta nel mezzo.

Alcune banche, come direttore di LTD non residente in Inghiterra, ti richiederanno un incontro fisico per verificare la tua identità.

Altre banche ti richiederanno un deposito minimo sul conto corrente all’atto dell’apertura.

Altre ancora ti consentiranno di aprire un conto corrente online in Inghilterra per la tua LTD anche da remoto.

Come aprire un conto corrente per la mia LTD senza andare in Inghilterra

Prima di tutto, se vuoi aprire un conto corrente per LTD, ti consiglio di consultare attentamente le FAQ di ciascuna banca.

Nelle loro FAQ spesso troverai la risposta al tuo dubbio, ovvero “Aprite conti correnti business per LTD di direttori non residenti?”.

In molte FAQ la risposta e “no”.

A questo punto invia una email o contatta telefonicamente una filiale della banca in cui hai intenzione di aprire il conto.

Perchè ti suggerisco questo?

Le filiali di una stessa banca potrebbero applicare criteri più flessibili per l’apertura di conti correnti per LTD, per cui vale sempre il consiglio di contattare singolarmente l’istituto.

N.B: Si tratta di mia reale esperienza.

Altro input: solitamente le filiali bancarie dei principali centri urbani principali come: Londra, Manchester, Birmingham o Bristol sono generalmente più flessibili ad aprire conti correnti LTD a direttori non residenti. 

In altre parole, le possibilità di aprire un conto corrente in Inghilterra da remoto online nelle città di cui sopra aumentano considerevolmente.

Non tentare mai di aprire un conto corrente senza prima aver condotto accurate ricerche per sapere preventivamente se la banca accetterà o meno la tua applicazione.

Un rifiuto da parte della banca potrebbe infatti ridurre le successive probabilità di apertura anche in altre banche.

Documenti richiesti per apertura conto corrente business per direttore non residente

Come direttore non residente in Inghilterra, le banche per aprire un conto corrente intestato alla tua LTD, ti chiederanno di presentare: 

  • Passaporto;
  • Una o più prove d’indirizzo a tuo nome di utenze del tuo attuale indirizzo di residenza/domicilio (quelle italiane per intenderci);
  • Prove di indirizzo della tua LTD in Inghilterra;
  • Certificato d’incorporazione della LTD.

Ti segnalo che la mia società (ndr. Mekitisi), per rispondere ai bisogni di molti imprenditori non residenti in Inghilterra offre un servizio di apertura società LTD in Inghilterra con conto corrente associato.

L’offerta comprende l’apertura della società LTD in Inghilterra, la sua gestione da remoto, un indirizzo di rappresentanza per la LTD e per il direttore, uffici virtuali, apertura conto corrente per non residenti in Inghilterra da remoto. 

Se inoltre avessi bisogno di un supporto per aprire un conto corrente personale, contattami per ulteriori informazioni.

Posso ricevere pagamenti in EURO su un conto corrente inglese? 

La stragrande maggioranza delle banche offrono l’apertura di conti correnti multivaluta.

Pertanto, sarà possibile ricevere pagamenti anche in EURO, oltre che in sterlina.

Spesso alcune banche inglesi offrono anche conti nella valuta dollaro.

Riceverò anche una carta di pagamento?

Si.

Tutti i conti correnti aperti da persone non residenti in Inghilterra prevedono l’emissione di una carta di pagamento associata.

La carta lavora su circuiti VISA o Mastercard, quindi potrai utilizzarla per effettuare pagamenti e prelievi in tutti gli sportelli bancari del mondo.

Conclusioni

Nonostante la Brexit, l’Inghilterra è ancora oggi uno dei migliori paesi in cui poter aprire un conto corrente personale o per LTD.

Aprire un conto corrente in Inghilterra personale o per la tua LTD è un’opzione da valutare sia che tu voglia proteggere i tuoi risparmi personali e sia che tu voglia utilizzarlo per ricevere ed effettuare pagamenti con la tua LTD.

I criteri di apertura di un conto corrente in Inghilterra senza residenza variano da banca a banca, per cui consiglio sempre di contattare preventivamente la banca prima di andare avanti con la procedura di apertura. 

Tra i documenti richiesti dalle banche per aprire un conto corrente online o presso una delle loro filiali, ci sono documenti d’identità e prove di indirizzo personali o della LTD se si tratta di un conto aziendale.

Inoltre, al conto corrente, anche multivaluta, è sempre associata una carta di pagamento.

Per ulteriori informazioni o se desideri ricevere il mio supporto per aprire un conto corrente in Inghilterra ti invito a contattarmi.

Scritto da Stefano, Startup founder | Digital Entrepreneur | Mentor, seguimi su:

Tieniamoci in Contatto!

2 + 11 =

Non la solita Newsletter!

Non la solita Newsletter!

1 email al mese sui contenuti più letti + le mie guide che non pubblico sul blog + una sorpresa. Non condividerò mai il tuo indirizzo.

Ci sentiamo presto!

Share This