Come vendere e guadagnare su Amazon quando non sai fare due conti e ti prendi in giroda solo/a.

Come vendere e guadagnare su Amazon sono temi di cui ho già scritto, tra trucchi, che vi faranno vendere di più e come diventare un venditore Amazon di successo per guadagnare anche cifre a 6 zero.

Quello di cui invece oggi voglio scrivere e sì, come vendere e guadagnare su Amazon, ma parlandovi di alcune verità che molti scopriranno solo dopo aver iniziato a vendere su Amazon, ma senza mai guadagnare con Amazon e facendosi anche ingannare.

Come guadagnare su Amazon

Intanto per guadagnare su Amazon occorre che prima di tutto diventiate venditori Amazon.

Tuttavia, vendere su Amazon non significa affatto guadagnare su Amazon.

In questo post vi parlerò proprio di questo.

La verità su come vendere e guadagnare su Amazon che non a tutti piacerà

La verità ti fa(rà) male lo so… cantava Caterina Caselli.

Ben inteso, non vi svelarò il 3 segreto di Amazon, ma vi dirò solo qualcosa che avevo dato -davvero troppo- per scontato.

La verità su Amazon: non sapete fare due conti

Vendere su Amazon, forse non è per te. Ci hai mai pensato?

Perché? Il motivo principale -e anche il più banale- è che molti di voi non sanno letteralmente fare due conti.

Cosa voglio dire che non sapete fare due conti? Presto spiegato.

Prima di mettere in vendita un qualsiasi prodotto su Amazon dovreste saper fare il famoso conto della serva.

Il prezzo di un prodotto in vendita su Amazon è infatti uguale a:

  1. costo prodotto (IVA esclusa e compreso di eventuali spese di spedizione)

+

  1. commissioni di segnalazione Amazon (applicate sul prezzo finale, quindi IVA inclusa)

FBA (se utilizzate il servizio)

+

  1. un costo fisso da allocare sulla percentuale di resi per restituzioni o articoli difettosi

+

  1. Tasse

+

  1. Costi pubblicitari o AD (senza pubblicità non venderete quasi mai!)

+

  1. Eventuali costi promozionali

+

  1. Costi di stoccaggio FBA Amazon (se utilizzate il servizio)

+

  1. Costi di rimozione inventario

+

  1. Eventuali servizi da terze parti. Esempio: consulenze, commercialista, etc.

+

  1. Margine

Per mia esperienza diretta -ho avuto l’onore e talvolta anche il fastidio nel dover assistere- tanti (e sottolineo tanti!!!) venditori Amazon o pseudo-imprenditori, di cui la maggior parte arrivava a calcolare fino al punto 2 e a questo aggiungeva direttamente il margine (punto 10).

Cosa significa in soldoni? Che state vendendo i vostri prodotti in perdita. Si, avete capito bene.

Se il vostro prodotto vi è costato 10 euro, lo state vendendo a 8 euro o forse meno

Cosa significa in parole ancora più pratiche? Che tempo qualche mese (in media 6-7) è vi accorgerete, ritornando ai famosi conti della serva, che siete in perdita.

Altra verità: come guadagnare su Amazon 

Come guadagnare su Amazon se siete dei principianti è difficile. Inutile prendersi in giro.

Principalmente non avete le basi, anche se la lista dei costi sopra è completa, per calcolare correttamente il prezzo (o pricing) di un prodotto partendo dal suo costo.

Anche calcolando tutti i costi in maniera corretta questo comunque non basterebbe a guadagnare su Amazon.

Altre forze in gioco -per citare solo le principali- sono:

  1. Concorrenza. Sapete studiarla?;
  2. Costi di acquisto all’ingrosso dei prodotti;
  3. Schede prodotto non ben ottimizzate per il SEO organico su Amazon;
  4. Conoscete la differenza tra fatturato e profitto?;

5.Campagne pubblicitarie per nulla pianificate e gestite;

  1. Credere di essere bravi dopo aver letto qualcosa qua e là;
  2. I vostri commercialisti e consulenti vari ne capiscono meno di voi;

Vi prendono e vi prendere in giro

Quanto è bello internet!

I tutorials YouTube e le pagine Facebook di pseudo-guru di come vendere e guadagnare su Amazon abbondano.

Tutti vi promettono il guadagno facile in un mese. Evviva!

C’è chi vi promette di trovare per voi il prodotto che vende di più su Amazon e che vi farà fare XXXX euro già il primo mese.

Ragionate! Secondo voi è possibile?

Vi spiego come funziona il trucco.

Il Guru di Amazon Mr. Tizio vi spiegherà (?!?) nel suo video-corso acquistabile con un click come vendere e guadagnare XXX euro tutti i segreti di Amazon.

Peccato che il Guru su Amazon non ci abbia mai venduto, ma al contrario sa vendervi bene il proprio prodotto: le video-lezioni.

Regola numero 1. Chiedete al Guru di mostrarvi il suo account Amazon o le referenze dei clienti.

Poi ci sono quelli che hanno i prodotti giusti da vendere.

Si tratta di prodotti stagionali o di prodotti che venderete sottocosto.

Ricorda: vendere su Amazon non significa fare fatturato, ma significa fare profitto. A mettere in vendita qualcosa sono tutti più o meno bravi.

Nel fare fatturato è bravo anche mio nipote di 5 anni che ancora non conosce la matematica.

A fare profitto, i bravi si contano sulle dita di una mano.

Il fatturato, banalmente è uguale al prezzo di vendita dei vostri prodotti moltiplicato per le quantità vendute.

Se il prezzo di vendita di un prodotto e 100 euro e le quantità vendute 10, allora il vostro fatturato sarà 1.000 euro.

Il profitto è invece quanto realmente state guadagnando.

Se avete dato al vostro prodotto un prezzo non corretto, ovvero siete arrivati solo a punto 2. dell’elenco sopra, significa che a fronte di un fatturato di 1.000 euro, state perdendo soldi pari all’importo che non avete stimato correttamente moltiplicato per le quantità vendute.

Quindi fare fatturato su Amazon è relativamente semplice. Vi basterà inserire un prezzo più basso dei migliori concorrenti è il gioco è fatto.

Tutta la domanda di acquisto per quel prodotto sarà vostra.

Naturalmente dopo qualche mese sarete fuori di Amazon perché fallirete. Avrete speso 1.500 euro e avrete incassato 1.000 euro.

Recensioni false su Amazon

Altro trucchetto che i Guru o gli sprovveduti usano per trainare all’inizio le vendite di un prodotto è quello di acquistare false recensioni su Amazon.

Si tratta di una pratica contraria alle regole di Amazon e che dopo qualche mese porta (fortunatamente!) prima alla sospensione e poi al blocco dell’account.

I guri spesso acquistano (senza che voi lo sappiate) queste false recensioni sul prodotto che loro vi hanno consigliato.

Nota: Non acquistate false recensioni su Amazon!

Conclusioni

Come vendere e guadagnare su Amazon è difficile per i non esperti.

Per venire incontro a tutti colori i quali si vogliono avvicinare a vendere su Amazon in modo sicuro Mekitisi ti mette a disposizione tutti i servizi per iniziare.

Se invece desideraassi un mio aiuto per partire subito alla grande e con rischi prossimi allo zero, contattami da questa pagina o mandami un messaggio usando i bottoni che trovi a lato.

Scritto da Stefano, Startup founder | Digital Entrepreneur | Mentor, seguimi su:

Non la solita Newsletter!

Non la solita Newsletter!

1 email al mese sui contenuti più letti + le mie guide che non pubblico sul blog + una sorpresa. Non condividerò mai il tuo indirizzo.

Ci sentiamo presto!

Share This