Cos’è, come si fa, le piattaforme da usare e le strategie per fare margin trading Bitcoin e criptovalute con leva fino a 100X.

Il margin trading di bitcoin e criptovalute con leva non dovrebbe mai essere troppo complicato nemmeno per un novello trader.

Per questo motivo ho deciso di scrivere questo articolo che dovrebbe aiutare a chiarire molte idee.

Esistono “tanti” modi per fare trading in criptovaluta.

Avrai già sicuramente sentito parlare di “shorting di Bitcoin”, di “margin trading crypto” o di “margin trading con leva di cryptocurrency”.

Ti tranquillizzo subito. Tutti questi termini si riferiscono alla stessa cosa, ovvero: al trading di bitcoin e criptovalute con leva.

In parole semplici: sfruttando l’alta volatilità delle criptovalute, potrai realizzare dei profitti sia durante un mercato rialzista -ovvero quando i prezzi salgono-, ma anche ribassista -ovvero quando i prezzi scendono-.

Come? Proprio attraverso il trading a margine di bitcoin e criptovalute.

Vediamo ora meglio cos’è, come funziona e qual è la piattaforma di trading criptovalute per poter cominciare a fare margin trading in criptovaluta investendo delle piccole somme.

DISCLAIMER: Prima di registrarsi e usare la piattaforme che ti elencherò o qualsiasi altra piattaforma o exchange criptovaluta verifica che esse siano legali nel tuo Paese di residenza. Le opinioni espresse riflettono unicamente il punto di vista dell’autore. Qualora i contenuti di questo articolo facessero riferimento a prodotti o servizi di società di terze parti si invitano gli utenti prima della registrazione o adesione a leggere attentamente i prospetti informativi e la documentazione presenti sui siti web delle relative piattaforme. Il valore dell’investimento o il rendimento possono variare al rialzo o al ribasso. Un investimento è soggetto al rischio di perdita. Rendimenti o esperienze passate non sono indicativi di quelli futuri.

Cos’è il margin trading?

Se ti stai avvicinando per la prima volta al margin trading Bitcoin e criptovalute con leva, i tuoi dubbi avranno superato le tue certezze e sarai andato in confusione.

Se invece hai già provato a fare qualche ricerca online su cos’è il trading bitcoin con leva sarai probabilmente stato spiazzato da leggere termini come: leverage o leva, liquidation price o prezzo di liquidazione, margin calls, shorting e così via.

Calma!

Chiariamo subito una cosa: fare trading di bitcoin e criptovalute con leva non è altro che prendere a prestito del capitale (soldi!) per aumentare il proprio potere d’acquisto.

Cioè? Facciamola allora ancora più semplice: grazie al margin trading potrai acquistare più unità di Bitcoin, Ethereum o altre criptomonete che altrimenti non avresti potuto comprare.

In altre parole, grazie alla leva potrai aprire posizioni di importo maggiore rispetto al saldo a disposizione sul tuo conto.

Il margin trading in Bitcoin o altre criptovalute non fa differenza. Quest’ultimo ti consentirà di avere un’esposizione maggiore verso specifici asset -come ad esempio il Bitcoin o altre cripto- prendendo a prestito capitale da altri trader.

Trading con leva al 100%: breve introduzione

Il margin trading, spesso anche chiamato trading con leva finanziaria, è l’importo per il quale, applicando una “leva”, si è in grado di moltiplicare la propria posizione.

Un trader, che ad esempio apre un’operazione con leva al 100X, sarà in grado di moltiplicare la propria esposizione e quindi il potenziale profitto di 100 volte.

A un primo sguardo sembrerebbe tutto fantastico, ma fissa bene in testa cosa ti ho appena scritto sopra: “il margin trading di consente di moltiplicare la propria esposizione di 100 volte”.

Parimenti, se sei in grado di moltiplicare i tuoi profitti di 100 volte, significa anche che potresti finire per moltiplicare le tue perdite fino a 100 volte.

Aggiungo anche che -fortunatamente- la leva in ambito cripto non moltiplicherà quasi mai le tue perdite per 100 volte.

Spesso infatti, grazie alla call margin (tra poco vedremo cos’è!), non ti sarà infatti possibile perdere più di quanto avrai investito originariamente.

Trading di bitcoin e criptovalute con leva: come funziona?

Il trading Bitcoin con leva, almeno a un livello di base, funziona in modo piuttosto semplice.

Il trader -potenzialmente tu- paga alla piattaforma di trading bitcoin una quota di capitale per poter utilizzare la leva.

Quindi, come prima cosa, per poter tradare con margine, il trader dovrà innanzitutto fornire all’exchange un deposito iniziale per poter aprire la posizione.

Questo deposito, definito margine iniziale o initial margin, è un margine a garanzia della posizione che si vorrà aprire.

Il trader dovrà, inoltre, disporre di un importo specifico di capitale nel proprio conto per mantenere la posizione aperta. Questo margine viene definito margine di mantenimento o “maintenance margin”.

Diversi modi per indicare la leva

Ogni piattaforma di exchange offre diversi margini di leva, ad esempio PrimeXBT permette ai propri utenti di aprire posizioni con leva fino a 100X.

A seconda delle diverse piattaforme, potresti poi imbatterti in una diversa terminologia per indicare la leva.

Intanto, la lettera “X”, prima o dopo un numero, è riferita alla leva.

Se per esempio trovi scritto 100X, come avrai a questo punto capito, significa leva di 100.

Altri exchange di bitocoin e criptomoneta, in sostituzione della lettera “X”, potrebbero invece indicare una leva del 100X come 100 : 1 o X100.

Ogni piattaforma trading di criptovalute ha poi le proprie regole -che ti consiglio di leggere attentamente- su importi e leva massina che potrai utilizzare per ogni operazione.

Margin Trading Short e Long: cosa significa?

Quando apri una posizione di margin trading in criptovaluta, ti verrà data la possibilità di andare “short” o “long”.

Ma cosa significa esattamente andare short o long sul Bitcoin o su un’altra criptovaluta.?

In breve:

Long: una posizione lunga viene scelta dai trader che credono che il prezzo del Bitcoin o di un’altra cripto aumenterà nel tempo.

Short o shorting: significa l’esatto contrario.

Un trader che apre una posizione “corta” crede invece che l’asset sottostante, bitcoin, ethereum, etc, diminuirà di valore nel tempo.

Quindi, il long viene usato dai trader (ndr: hold) che credono che il valore della criptomenta possa aumentare nel tempo (vedi Elon Musk).

Al contrario lo shorting viene utilizzato dai trader che cercano di trarre profitto dal calo dei prezzi delle criptovalute.

Ricorda sempre che la piattaforma di trading bitcoin e criptovalute, sul capitale preso a prestito, tratterrà sempre un margine di garanzia.

Ogni qual volta chiudi una posizione in profitto, l’exchange rilascerà la criptovaluta depositata e il relativo profitto su quest’ultima.

Al contrario, in caso di perdita che superi il tuo margine di garanzia, l’exchange liquiderà in automatico la posizione. Questa ipotesi si verifica ogni qual volta il prezzo dell’asset raggiungerà una soglia specifica chiamata “liquidation price” ovvero, prezzo di liquidazione.

Come funziona la margin call e la liquidazione

Vediamo ora cos’è la margin call sul Bitcoin e come funziona.

La margin call, che possiamo banalmente tradurre con “chiamata a margine”, è una funzione che troviamo attiva su molte piattaforme di trading online e criptovalute.

Ma in cosa consiste esattamente la margin call?

La margin call non è nient’altro che la chiusura automatica delle posizioni in perdita ogni qual volta i fondi depositati sulla piattaforma non sono sufficienti per coprire l’esposizione delle stesse.

Nella pratica, quando i fondi depositati non sono sufficienti a coprire le perdite riceverete un avviso.

In altri casi quando le perdite si avvicinano a superare i fondi sul conto, la piattaforma potrà anche liquidare in automatico le posizioni aperte.

Questa funzione è molto utile nella pratica in quanto potrà evitare che il vostro conto di trading vada in rosso.

Esempio pratico di trading in Bitcoin con leva 100X

Supponiamo di voler tradare in Bitcoin con e senza leva.

Nel caso ad oggetto, la piattaforma di margin trading Bitcoin sarà PrimeXBT che offre una leva 1:100 (quindi rapporto di leva è 100X).

Supponiamo di voler comprare 10 Bitcoin quando il prezzo di questi ultimi è a 50.000 dollari ($) cadauno.

Di seguito metterò a confronto una piattaforma di trading tradizionale con PrimeXBT.

leva-con-bitcoin-cripto

Trading tradizionale VS trading con leva finanziaria di PrimeXBT

Trading Bitcoin con piattaforma tradizionale – esempio

Con una piattaforma di trading tradizionale, dovremmo pagare 10 x 50.000$ ovvero 500.000$ per compare i nostri 10 Bitcoin (BTC).

Se il prezzo dei Bitcoin salisse del 10%, i nostri Bitcoin varrebbero 55.000 dollari ciascuno.

Se vendessimo tutti e 10 i nostri Bitcoin avremmo realizzato un profitto di 50.000 dollari sul nostro investimento di partenza di 500.000 dollari.

Facendo un po’ di calcoli: 5.000$ di guadagno per ogni Bitcoin x i 10 Bitcoin acquistati. Giusto?

Trading Bitcoin con leva su PrimeXBT – esempio

Nel caso di PrimeXBT utilizzando una leva di 100X sarà necessario pagare solo 1% su una posizione di 500.000 dollari ovvero 5.000 dollari.

Se il prezzo del Bitcoin salisse del 10% come nel nostro esempio, si otterrà lo stesso guadagno, ovvero 50.000 dollari, ma a un costo decisamente molto più basso. 

Scopri PrimeXBT

Strategie di cripto margin trading

Investimenti in margin trading (ndr. leva finanziaria) sono ad alto rischio. Essi dipendono in buona parte dai movimenti di mercato di breve termine della cripto-moneta sulla quale sceglieremo di investire.

Il mercato delle criptomonete rispetto al mercato tradizionale o al forex è molto più volatile e di conseguenza assai più rischioso.

Di seguito ti riporto alcune strategie da cui potresti prendere spunto se stai pensando di fare trading con leva su Bitcoin o altre criptovalute.

Comincia aprendo piccole posizioni – Non c’è modo migliore di imparare facendo pratica. Inizia aprendo posizioni di importi minimi e usando una leva finanziaria bassa. Ricorda: minore leva, minore potenziali perdite.

Se puoi usa una versione demo – Molte piattaforme di trading online -come eToro- offrono delle versioni demo per iniziare a fare pratica. Se disponibile usa inizialmente una versione demo, in questo modo farai pratica usando fondi virtuali. Altre piattaforme, come PrimeXBT, consentono invece di cominciare con un deposito minimo di 0.001 BTC (qualche decina di euro).

Capisci i tipi di ordini: Fare trading con leva finanziaria presuppone che tu abbia una certa dimestichezza con la terminologia utilizzata su queste piattaforme e il risvolto pratico di questi stessi termini. Ad esempio, stop loss o take profit significa che al verificarsi di determinati condizioni, rispettivamente di perdita o di profitto, la tua posizione sarà automaticamente chiusa.

Presta attenzione a commissioni e interessi: Quando apri una posizione Bitcoin con leva pagherai interessi sul capitale che prendi a prestito. Prima di aprire una posizione, valuta bene tuti i costi e gli interessi associati per ciascuna piattaforma.

Definisci i tuoi obiettivi: Prima di cominciare a fare margin trading con Bitcoin e criptovaluta definisci in modo dettagliato i tuoi obiettivi di profitto e di perdita. Imposta pertanto stop-loss, ovvero l’ammontare massimo di perdita che sei disposto a sostenere e profit goal, ovvero l’ammontare di profitto al quale liquiderai la tua posizione automaticamente.

Non investire più di quanto sei disposto a perdere: Su questa regola c’è poco da aggiungere. In linea generale, questo vale per ogni tipo di investimento e ancor di più sul margin trading Bitcoin e cripto, non investire mai più soldi di quelli che saresti disposto a perdere.

Copia dai migliori trader: se possibile copia strategie di margin trading crypto e trading Bitcoin da utenti più esperti. Alcune piattaforme, come PrimeXBT con la funzione Covesting, consentono di farlo.

Presta attenzione a fattori tecnici e fondamentali: L’alta volatilità di mercato delle criptomonete dipende in buona parte da fattori tecnici ovvero il numero di trader che tradano una specifica criptomoneta. Più è alto il numero di trader, più ci aspettiamo che la criptomoneta aumenti di valore e cominci quello che in gergo è chiamato dagli addetti ai lavori rally (rapido aumento di valore). Altri fattori che possono influenzare rapidamente il prezzo delle cripto, sono quelli cosiddetti fondamentali.

Rientrano nella categoria dei fattori fondamentali: cambiamenti nei regolamenti e leggi di alcuni stati, hackeraggio dei principali exchange, tutte le notizie che possono impattare positivamente o negativamente il mercato delle cripto.

Quali sono i rischi di fare margin trading bitcoin e criptovaluta

Come già ti ho detto sopra, il margin trading di bitcoin e criptovalute è ad alto rischio e ora ti spiego meglio il perché.

Per prima cosa, il mercato delle criptomonete è, almeno per ora, largamente non regolamentato. In contrasto, il mercato stock tradizionale, specie dopo gli scandali finanziari del 2008, è altamente regolamentato.

E’ inoltre comune osservare sul mercato crypto un’alta volatilità a causa della manipolazione dei prezzi che avviene non solo sulle principali cripto, come Bitcoin o Ethereum, ma su anche e soprattutto su tutte le cripto minori.

Inoltre, sul mercato delle cripto, la maggioranza degli investitori ha posizioni di breve periodo. Esempio: acquista Bitcoin, fissa un profit goal di breve periodo e vende.

Perché fare margin trading di Bitcoin con leva su PrimeXBT

PrimeXBT è una delle poche piattaforme di trading online criptovalute che offre una leva fino a 100X ovvero, con deposito di 100 euro in BTC avrai accesso a 100.000 euro in capital trading.

Inoltre, iniziare a fare trading Bitcoin anonimo su PrimeXBT è davvero semplice, immediato e lo farai in modo completamente anonimo senza necessità di dover inviare documenti.

Infatti, a differenza di altre piattaforme, per registrarsi e cominciare a tradare su PrimeXBT non è richiesto l’invio di nessun documento d’indentità.

Grazie poi alla funzione di PrimeXBT Covesting puoi letteralmente copiare centinaia di strategie di margin trading su Bitcoin e su altre cripto create da trader esperti.

Conclusioni

Il margin trading Bitcoin offre numerosi vantaggi, primo fra tutti consente di investire una somma minima di capitale potendo godere di profitti assai più alti.

Se hai cominciato a capire come funziona il trading bitcoin con leva e allo stesso tempo sei in grado di pianificare una strategia di cripto margin trading facendo previsioni accurate sulle oscillazioni dei prezzi delle crypto, il margin trading Bitcoin o in altre criptovalute può drasticamente aumentare le tue possibilità di profitto.

Al contrario, aprendo la posizione sbagliata o se la tua strategia di cripto trading non fosse quella corretta, potrai vedere le tue finanze seriamente danneggiate e andrai incontro a perdite considerevoli.

Se dopo la lettura di questo articolo, scegliessi di provare il margin trading in Bitcoin o altre criptovalute può considerare di farlo anonimamente anche su PrimeXBT.

Scritto da Stefano, Startup founder | Digital Entrepreneur | Mentor, seguimi su:

Tieniamoci in Contatto!

10 + 10 =

Non la solita Newsletter!

Non la solita Newsletter!

1 email al mese sui contenuti più letti + le mie guide che non pubblico sul blog + una sorpresa. Non condividerò mai il tuo indirizzo.

Ci sentiamo presto!

Share This