Quanto costa vendere su Amazon e come calcolare esattamente i prezzi di vendita per i tuo prodotti.

Quanto costa vendere su Amazon? E’ la domanda a cui molti vogliono avere risposta prima di diventare venditori Amazon.

In questo post cercherò di fare chiarezza proprio su vendere su Amazon quanto costa.

Costi Fissi e Costi Variabili

Partiamo da concetti cardini che ogni venditore dovrebbe conoscere prima di avventurarsi con qualsiasi tipo di business, Amazon o non.

E’ basilare conoscere la differenza tra un costo fisso e un costo variabile.

In breve un costo fisso non varia con l’aumentare o la diminuzione della quantità venduta.

Un costo variabile, invece, varia all’aumentare o al diminuire della quantità venduta.

Il concetto è facile, ma vediamo perché questa distinzione è così importante.

Costi Fissi Amazon

Tra i costi fissi Amazon troviamo:

  • Costo mensile per Account Amazon Pro* pari a 39,00 euro + IVA.
  • Costo di 0,99 euro per ogni articolo venduto se si sceglie un Account venditore Amazon individuale**.

quanto costa vendere su amazon

Amazon Pro e Account Individuale. Prezzi e caratteristiche a confronto.

Note:

*L’account Amazon Pro è consigliato per venditori che hanno un volume di affari di almeno 40 unità al mese.

** Un account venditore Amazon Individuale è consigliato per venditori che hanno un giro d’affari ridotto.

Costi Variabili Amazon: Commissione per segnalazione

La risposta a quanto costa vendere su Amazon nel momento in cui entrano in gioco i costi variabili diventa già più complicata.

Ricorda: un costo variabile varia all’aumentare o al diminuire della quantità venduta.

Il principale costo variabile è quello che Amazon chiama “commissione per segnalazione”.

La commissione per segnalazione di Amazon è un percentuale che Amazon applica sul prezzo dell’oggetto in vendita.

Esempio: un nostro prodotto ha un prezzo di vendita di 10,00 euro e la commissione per segnalazione è pari al 10%. 

Di quanto sarà ’ammontare della commissione per segnalazione? 1,00 euro, ovvero il 10% di 10,00 euro.

Le commissioni per segnalazione di Amazon dipendono dalla categoria merceologica dell’oggetto in vendita.

Ad esempio uno smartphone avrà come categoria merceologica “ Cellulari e Smartphone”, una cover per smartphone “Custodie e cover abbinate per cellulari”

Su Amazon le categorie merceologiche sono migliaia.

Amazon ha commissioni per segnalazione che vanno da circa il 6% al circa il 20% a seconda delle varie categorie merceologiche.

La commissione per segnalazione media è del 15% circa.

Costi Variabili Amazon: Tariffe di logistica Amazon

Per avvicinarci ancora di più a rispondere alla nostra domanda iniziale, ovvero quanto costa vendere su Amazon, dobbiamo introdurre un nuovo costo variabile: la tariffa di logistica Amazon

La tariffa di logistica Amazon è quella che Amazon applica per aderire al programma di logistica Amazon FBA.

Cos’è Amazon FBA? In breve, tu spedisci la tua merce ai centri logistici Amazon e Amazon si occuperà di spedirla ai tuoi clienti, dell’assistenza clienti e di eventuali resi.

Domanda lecita: aderire ad Amazon FBA è obbligatorio se voglio vendere su Amazon? 

Risposta: No, ma è fortemente raccomandato. Perchè? Se non hai Amazon FBA non venderai bene.

Quanto costa Amazon FBA? Dipende dal Paese in cui il prodotto viene spedito, dal suo peso e dal volume della confezione che contiene in prodotto.

Le tariffe di logistica Amazon vengono calcolate automaticamente nel momento in cui il prodotto verrà inserito nel catalogo Amazon.

Costi Variabili Amazon: Altri Costi

Ci stiamo avvicinando sempre più a rispondere a quanto costa vendere su Amazon.

Abbiate un po’ di pazienza e continuano il nostro discorso.

Tra gli altri costi variabili Amazon rientrano infatti anche: 

  • Costi di reso che dovrai includere. In genere io suggerisco di metterli pari al 1% circa.
  • Costi di stoccaggio anderendo al programma Amazon FBA.
  • Altri costi di logistica/spedizione se ti appoggi a un partner di spedizioni diverso (ndr. un corriere);
  • Costi di pubblicità su Amazon se vorrai sponsorizzare il tuo prodotto. Per molti prodotti sarebbe bene allocare un 15/20% sul pricing.
  • Eventuali altri costi: commercialista, consulenti, altro.

Ma Allora Quanto Costa Vendere su Amazon?

Per rispondere a quanto costa vendere su Amazon dobbiamo per forza di cose introdurre un nuovo concetto: quello del costo o punto di pareggio.

Il punto di pareggio è il prezzo minimo che devo al mio prodotto per pareggiare tutti i costi variabili di Amazon.

Inoltre, il punto di pareggio è anche l’ammontare al di sopra del quale comincerò a fare profitti.

Esempio di calcolo Punto di Pareggio

Ipotizziamo di voler vendere su Amazon un prodotto il cui costo di acquisto è di 10,00 euro. 

Quale sarà il prezzo di vendita su Amazon che pareggia almeno tutti i nostri costi variabili di cui sopra?

Come abbiamo imparato (si spera!) dobbiamo tener conto di:

  • Commissione sulla vendita: il prodotto che vogliamo mettere in vendita rientra, ad esempio, nella categoria “Sport e Tempo libero”. La commissione sulla vendita sarà pari al 15%. 
  • Amazon FBA: La confezione nel quale è contenuto il nostro articolo misura 15x10x5 cm per un peso di 200 gr. Il costo relativo a Amazon FBA sarà di circa 3,50 euro.

quanto costa vendere su amazon

Riepilogo addebiti per “Commissione per segnalazione” e “Tariffe di Logistica Amazon” come mostrato da prodotto in catalogo.

Supponiamo che il prezzo medio di vendita su Amazon, guardando anche alla concorrenza, sia pari a 21,90 per il nostro prodotto.

In questo caso avremo:

Prezzo prodotto= 21,90 euro

  1. Commissione di vendita su Amazon:  3,38 euro (15% circa su 21,90 euro)
  2. Commissione di logistica su Amazon: 3,44 euro (calcolata da Amazon)

Quindi a) + b) totale costi = 6,82 euro

Se il prodotto ci è costato 10,00 euro

allora:

Punto di pareggio= Costo prodotto 10,00 euro + totale costi variabili 6,82 euro = 16,82 euro

quindi:

Profitto lordo di 21,90 euro – 16,82 euro (costo del prodotto dal fornitore) = 5,08 euro che sarà il nostro profitto lordo.

A questo profitto lordo così calcolato andrebbero poi sottratte tasse ed eventuali altri costi, come quello del commercialista, consulenti e così via.

Confuso?

Essere confusi rientra nella normalità delle cose quando parliamo di quanto costa vendere su Amazon.

Perchè? Amazon applica tariffe variabili su importi “finiti”.

Quando parlo di importo “finito”, intendo su un prezzo di vendita.

Per cui, per calcolare esattamente quanto costa vendere su Amazon bisogna partire dalla fine ovvero dal prezzo in cui s’intende vendere un prodotto su Amazon.

Mai partire dal costo, ovvero da quanto costa a me l’oggetto che intendo vendere su Amazon.

Partire dal costo porta a guai seri ovvero a vendere prodotti sotto-costo e a perderci.

Invertendo l’esempio sopra. 

Se io calcolassi a un prodotto che mi costa 10,00 euro, il 15% di commissioni di segnalazioni Amazon e 3,44 euro di tariffa di logistica Amazon otterei un errato punto di pareggio di 14,90 euro che è ben distante dal reale punto di pareggio pari a 16,82 euro.

Nota finale su Costi Fissi Amazon

I costi fissi Amazon (canone mensile) non dovrebbero essere calcolati nello stimare quanto costa vendere su Amazon.

Anche eventuali costi legati a consulenze o pubblicità vanno visti come investimenti ovvero soldi che spendo oggi per avere un ritorno economico domani e vanno trattati separatamente.

Capiti come funzionano i costi fissi e variabili, sei pronto a valutare meglio l’Amazon business model che fa per te.

Conclusioni

Quello di non sapere effettivamente quanto costa vendere su Amazon è uno dei motivi principali che porta la maggior parte dei venditori a fallire miseramente.

La maggioranza dei venditori su Amazon ha un’errata idea di vendere su Amazon quanto costa.

A tal proposito potresti leggere questo post al riguardo: Come vendere e guadagnare su Amazon. La verità che non a tutti piacerà.

Quindi prima di chiederti cosa vendere su Amazon, chiediti quanto costa vendere su Amazon. 

Con la mia agency Mekitisi aiutiamo imprenditori e neo-imprenditori nel loro business su Amazon.

Contattaci se hai bisogno di aiuto o di una nostra consulenza personalizzata anche dai bottoni che trovi accanto. 

Seguiteci su Instagram per le nostre pillole di Amazon che ti aiuteranno ad avere risposta a tanti altri dubbi.

Scritto da Stefano, Startup founder | Digital Entrepreneur | Mentor, seguimi su:

Non la solita Newsletter!

Non la solita Newsletter!

1 email al mese sui contenuti più letti + le mie guide che non pubblico sul blog + una sorpresa. Non condividerò mai il tuo indirizzo.

Ci sentiamo presto!

Share This