1. Home
  2. Crypto
  3. Rendita passiva crypto con le stablecoin

Rendita passiva crypto in stablecoin ovvero un metodo di guadagno passivo alternativo (fino al 10%) al classico conto di risparmio.

Una rendita passiva crypto in stablecoin supera (e anche di molto!) il rendimento di qualsiasi conto di risparmio bancario tradizionale e può garantirti un buon ritorno economico sulle tue stablecoin nel lungo periodo.

Con un inflazione ai massimi storici da 40 anni, con tassi di rendimento dei conti di risparmio bancari ridicoli (sotto l’1%) e con rendimenti negativi per bond e titoli di Stato, non ci resta che mettere a rendita le stablecoin se vogliamo davvero salvaguardare i nostri risparmi.

Tuttavia, se non conosci abbastanza o per niente il mondo crypto, guadagnare in modo passivo tramite criptovalute non sarà di certo la prima cosa che ti sarà venuta in mente.

L’obiettivo di questa guida è semplice: aprirti la mente a come generare una rendita passiva crypto in stablecoin.

DISCLAIMER: Questo articolo è solo a scopo educativo e non si tratta di una consulenza finanziaria. Le criptovalute sono ad alto rischio, quindi, prima di procedere oltre, fai le tue ricerche. Prima di registrarsi e usare la piattaforme che ti elencherò o qualsiasi altra piattaforma o exchange criptovaluta verifica che esse siano legali nel tuo Paese di residenza. Le opinioni espresse riflettono unicamente il punto di vista dell’autore. Qualora i contenuti di questo articolo facessero riferimento a prodotti o servizi di società di terze parti si invitano gli utenti prima della registrazione o adesione a leggere attentamente i prospetti informativi e la documentazione presenti sui siti web delle relative piattaforme. Il valore dell’investimento o il rendimento possono variare al rialzo o al ribasso. Un investimento è soggetto al rischio di perdita. Rendimenti o esperienze passate non sono indicativi di quelli futuri.

Metodi di guadagno passivo con le criptovalute

I metodi per guadagnare passivamente con le crypto sono diversi e si possono dividere in quattro gruppi principali:

  1. Guadagnare con conti di risparmio crypto (spesso chiamati earn account);
  2. Guadagnare prestando crypto a terze parti (ndr. lend-earn accounts);
  3. Guadagnare con lo staking;
  4. Guadagnare via liquidity pools e yield farming.

Di seguito ti spiegherò solo come poter generare una rendita passiva in stablecoin, cosa alla portata di chiunque anche senza nessuna passata esperienza.

Perchè?

I conti di risparmio crypto in stablecoin sono: 

  • facili da usare;
  • accessibili a tutti anche senza particolari competenze crypto; 
  • liquidi, ovvero potrai prelevare le tue crypto stablecoin in qualsiasi momento;
  • sicuri (sui principali exchange crypto che tra poco ti segnalerò) 
  • generano un tasso d’interesse pagato giornalmente sui depositi (e non come una banca che, invece, ti pagherà gli interessi annualmente)

La maggior parte delle migliori piattaforme cripto offre “conti fruttiferi” che funzionano in modo simile ai conti di risparmio di una banca: ti basterà fare un deposito in cryptovalute per cominciare a maturare interessi. 

Rendita passiva crypto in stablecoin con “conti di risparmio”

Al momento esistono numerosi conti di risparmio crypto (che troverai sulle varie piattaforme crypto sotto la denominazione di “earn account” o “earn product”) che pagano tassi d’interesse ben più elevati di quelli che potrai trovare con qualsiasi banca o altri istituto di risparmio.

Tuttavia, ricorda che: a tassi d’interesse più elevati coincidono anche rischi maggiori. 

Nell’elaborare la mia lista dei conti di risparmio che garantiscono un guadagno passivo crypto in stablecoin mi sono posto degli obiettivi ben precisi: 

  • ridurre il rischio, 
  • massimizzare le entrate passive crypto, 
  • scegliere solo piattaforme “facili da usare” anche da non esperti.

Pertanto, le piattaforme che ti presenterò sono solo una minima parte di quelle che potrai usare per generare una rendita passiva crypto in stablecoin, ma di sicuro le più affidabili (io direi quasi come una banca tradizionale o quasi).

Nota per i più esperti: ho volutamente scartato piattaforme decentralizzate.

Rischi che devi conoscere

Il rischio maggiore associato ai conti risparmio crypto (ndr: earn account) è che i tuoi risparmi non sono garantiti dal FITD, ovvero dal fondo interbancario di tutela dei depositi.

I risparmi sul tuo conto corrente o su un conto di risparmio bancario, sono infatti protetti fino a 100.000 euro in caso di fallimento della banca grazie al FITD.

Possibilità che una banca fallisca? Remota (quelle che erano in fallimento tecnico sono state salvate dallo Stato)

Possibilità che un grosso exchange crypto fallisca? Remota, hanno liquidità ben maggiori di una banca. 

Comparazioni utili relative all’anno 2021: UniCredit, primo gruppo bancario italiano e tra i principali a livello europeo, ha avuto un fatturato di 17,91 miliardi di euro. Binance, principale exchange di cryptocurrency, ha avuto un fatturato di 668 milioni di dollari (pari a 632 milioni di euro). I dati sono facilmente verificabili via Google.

Rendita passiva crypto e strategia di investimento

Gli earn account, di solito pagano tassi d’interesse alti sulle stablecoin (anche più del 10%).

Per chi non lo sapesse, le stablecoin sono criptovalute ancorate a valute FIAT tradizionali come il dollaro USA, l’EURO, etc.

Le principali stablecoin riflettono pertanto il valore del dollaro USA o di un’altra valuta a corso corrente.

Per cui, 1 stablecoin vale esattamente 1 dollaro USA o 1 EURO.

Tutte le restanti crypto-coin come: il Bitcoin (BTC), l’Ether (ETH), Solana (SOL), etc, derivano invece i loro valori dall’incontro tra domanda e offerta e pertanto presentano un’alta volatilità.

Puoi generare rendite passive crypto con earn account sia depositando stablecoin che altre cryptocurrencies, tuttavia, se hai un profilo di rischio basso, il mio consiglio è quello di iniziare con le stablecoins.

Con le stablecoin, infatti, essendo ancorate a un valore fisso (1 stablecoin = 1 dollaro USA) avrai una percezione chiara sia dei tuoi depositi che dei guadagni che la tua rendita passiva crypto in stablecoin ti genererà.

Esempio: un deposito di 1.000 dollari in stablecoin che ti garantisce un tasso di interesse annuo (ndr: APY ovvero “Annual Percentage Yield”) del 10%, significa, che dopo un anno le tue stablecoin avranno generato, 100 dollari. Quindi il tuo capitale a un anno sarà di 1.100 dollari.

Trovi una lista delle principali stablecoin a questo link.

I migliori earn account per guadagni passivi crypto

Come da obiettivo già condiviso con te qualche riga più in sù -riduzione rischio e massimizzazione profitto-, gli earn account che ho scelto di presentarti sono quelli di:

  1. Binance
  2. Kucoin
  3. Nexo 

Per poter depositare stablecoin su queste piattaforme crypto e poter guadagnare interessi sulle stesse devi naturalmente prima possederle.

Se ancora non possiedi stablecoin, allora è tempo di acquistarle.

Comprare stablecoin, come qualsiasi altra crypto, è possibile su ciascuno di questi exchange usando la tua carta di credito/debito o depositando soldi attraverso il tuo conto corrente via SEPA. L’operazione è davvero facile.

Le stablecoin più diffuse e accettate al momento sono:

  • Tether (USDT)
  • Binance USD (BUSD)
  • USD Coin (USDC)
  • Dai (DAI)
  • TerraUSD (UST)

In alternativa, puoi anche guadagnare rendite passive su altre crypto come ad esempio Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), etc. 

Tuttavia, se sei uno/a di quelli che guarda il proprio conto ogni 5 minuti e non sei propenso/a ad alta volatilità, il mio consiglio è di iniziare con le stablecoin che offrono un ritorno certo e non sono soggette a nessun tipo di volatilità.

Earn account: un po’ di basi

Generalmente le piattaforme crypto offrono depositi su earn account di 2 tipi:

  1. Flexible: ovvero potrai prelevare le tue crypto in qualsiasi momento portandoti a casa gli interessi fino a quel momento guadagnati.
  2. Fixed: le tue crypto sono bloccate per un certo periodo di tempo durante il quale, non ti sarà consentito nessuno prelievo.

Prima di depositare le tue crypto su un earn account, presta quindi attenzione alla durata del deposito.

Per ogni deposito, il rendimento annuo è espresso in APY.

L’APY, ovvero Annual Percentage Yield, è il tasso che puoi guadagnare sul conto earn in un anno. 

A un APY, ad esempio, del 12% corrisponde un rendimento del 12% in anno e quindi, una rendita passiva in stablecoin pari all’1% al mese.

Tutti gli APY che troverai elencati poco più sotto, compresi quelli che vedrai nelle immagini, sono relativi a Maggio 2022.

Naturalmente nel corso del tempo gli APY dei singoli earn account su stablecoin potrebbero subire variazioni (come è normale che sia!). Per cui fai le tue valutazioni.

Conosciamo ora un po’ gli exchange più da vicino.

Binance

Binance è il primo exchange sul mercato crypto per liquidità, fatturato e numero di utenti.

Offre una serie di strumenti sia per crypto-trader alle prime armi che per trader professionisti.

Su Binance potrai trovare la sezione “Guadagna” o “Binance Earn” con sezione dedicata a coloro che si avvicinano ai depositi crypto per la prima volta.

Gli APY Binance (Maggio 2022) sulle principali crypto e stablecoin

📈 Attualmente l’APY per depositi flessibili (ndr. flexible) va dal 10% su BUSD e USDT all’1,20& su DAI.

Kucoin

Kucoin è un altro ottimo exchange che offre buoni APY sulle stablecoin.

Anche Kucoin è uno dei principali exchange al mondo. 

Kucoin offre rendite passive anche su stablecoin di nicchia

📈 L’APY a seconda della stablecoin/coin depositata può andare dal 7% al 3% circa.

NEXO

Nexo è una piattaforma di prestito in criptovalute che fornisce ai suoi clienti, oltre a prestiti garantiti, anche rendite passive da stablecoins, valute Fiat e altre criptovalute.

NEXO offre tra gli APY su stablecoin più alti del mercato.

📈 NEXO al momento in cui scrivo (ma anche più in generale!) è una delle piattaforme crypto con i migliori APY medi su stablecoin, dal 10% al 6%.

Inoltre, NEXO ti consente di guadagnare interessi anche su FIAT (EUR, US, GBP) agli stessi tassi di interesse delle stablecoin. 

Questo è particolarmente utile se possiedi EUR che non vuoi convertire in crypto o stablecoin.

Come per gli altri due exchange, gli interessi vengono pagati giornalmente.

Nexo gode inoltre della certificazione ISO27001:2013 (standard globale per la gestione dei rischi relativi alla sicurezza delle informazioni) e detiene licenze e registrazioni in numerose giurisdizioni adeguando costantemente le proprie attività alle modifiche legislative crypto nei vari Paesi.

Conclusioni

In questo articolo ti ho parlato di un metodo di guadagno passivo alternativo al classico conto di risparmio bancario ovvero quello di una rendita passiva in stablecoin.

Il mercato delle criptovalute tradizionali (es. Bitcoin, Ethereum, etc.) è estremamente volatile e, per tal motivo, non adatto per chi è in cerca di una rendita passiva crypto sicura e stabile nel tempo.

Proprio per questa ragione, in questo articolo ti ho spiegato come poter generare un’entrata passiva con le stablecoin.

Infatti, i rendimenti delle stablecoin forniscono un’alternativa sicura e redditizia per ridurre il rischio legato alla volatilità intrinseca delle crypto classiche.

Le tre piattaforme crypto di cui ti ho parlato: Binance, Kucoin e NEXO offrono tutte un APY elevato se confrontato a quello di un classico conto corrente con profili di rischio limitato.

Se trovi questo articolo utile condividilo sui social e per qualsiasi cosa non esitare a contattarmi.

Scritto da Stefano, Startup founder | Digital Entrepreneur | Mentor, seguimi su:

Tieniamoci in Contatto!

1 + 9 =

Non la solita Newsletter!

Non la solita Newsletter!

1 email al mese sui contenuti più letti + le mie guide che non pubblico sul blog + una sorpresa. Non condividerò mai il tuo indirizzo.

Ci sentiamo presto!