10 siti dove vendere online che dovresti considerare per vendere i tuoi prodotti.

In questo articolo ti parlerò dei migliori siti dove vendere online i tuoi prodotti.

Oltre ai più blasonati Amazon ed eBay, esistono infatti decine di altri siti dove potrai vendere i tuoi oggetti.

Già in un mio precedente post, Dove vendere online tra Amazon, eBay, Etsy ed eCommerce, ti ho fornito una panoramica dei migliori siti dove vendere online.

Per cui se la tua domanda è: dove vendere online? continua con la lettura di questo post e rimarrai sorpreso/a.

Perché usare un marketplace per vendere online?

Per vendere online hai due strade, non le sole, ma sicuramente tra le principali.

Puoi vendere i tuoi prodotti su:

  1. un eCommerce
  2. un Marketplace

Usare un marketplace ha i suoi vantaggi.

Il principale vantaggio di cominciare a vendere online su un marketplace, come ad esempio un sito come Amazon o eBay, è di non dover cominciare tutto da zero.

Su Amazon, che quotidianamente miliardi (si, miliardi! Per l’esattezza 5,2 miliardi di persone a livello mondiale) di persone usano per fare i loro acquisti online, una volta che avrai inserito la scheda prodotto il gioco è fatto: il tuo oggetto potrà essere subito trovato e acquistato dagli utenti.

Immagina di vendere lo stesso oggetto tramite un eCommerce che andrebbe sviluppato da zero e che nessuno lì fuori conosce.

Nel caso di un eCommerce, gli investimenti in SEO (indicizzazione su Google), SEM (pubblicità) e fidelizzazione dei clienti, potrebbero essere fuori budget per molti venditori (parliamo di migliaia di euro!).

Siti dove vendere online: come scegliere quello giusto?

La maggioranza delle persone e delle aziende che si avvicinano per la prima volta all’eCommerce, pensano che la scelta di vendere online su un marketplace si esaurisca tra Amazon e al massimo eBay.

Non è così. La fuori, in realtà, esistono centinaia di marketplace.

Quando scegli di vendere su un marketplace, piuttosto che su un altro, la scelta andrebbe ponderata su:

  • Specifiche categorie merceologiche nelle quali rientrano i tuoi prodotti.
  • Paesi nei quali il marketplace opera: se, ad esempio, Amazon o eBay operano a livello globale, altri siti dove vendere online operano solo in Italia o Europa. Per cui considera questa discriminante a seconda dei Paesi in cui vorrai vendere online (anche per il futuro) i tuoi prodotti.
  • Costi diversi: alcuni marketplace sono gratis, altri hanno un canone, altri costi di commissione sulla vendita dei prodotti più o meno alte. Fai i tuoi conti.
  • Offerta di servizi diversi: Amazon ad esempio, offre un proprio servizio di logistica (ndr. Amazon FBA), mentre eBay e la stragrande maggioranza degli altri marketplace, si adattano meglio a venditori che vogliono gestire la logistica autonomamente.

Quelli sopra sono le variabili che dovresti considerare prima decidere su quale marketplace mettere in vendita i tuoi prodotti.

Dove vendere online: i migliori siti dove vendere su internet

Questa è la mia lista di 10 siti dove vendere online.

  1. Amazon
  2. Ebay
  3. Etsy
  4. ePrice Marketplace
  5. ManoMano.it
  6. Depop
  7. ZALANDO
  8. Wish
  9. Spartoo
  10. Decathlon

Per ciascun marketplace ti indicherò:

  • I paesi nei quali opera;
  • Le categorie merceologiche di riferimento.

Ti dico subito che Amazon è l’unico ad offrire un servizio di logistica integrato (ndr. Amazon FBA).

Per tutti gli altri marketplace dovrai invece occuparti tu di: spedizioni, assistenza clienti, fatturazione, resi, etc.

1. Amazon

Di Amazon ho largamente già parlato (e approfondito!) con articoli più che dettagliati che trovi sul mio blog.

Pertanto, se pensi di vendere o già vendi su Amazon, a questo link trovi davvero tanti articoli che ti consiglio di leggere.

Amazon opera a livello globale. In soldoni su Amazon potrai vendere i tuoi prodotti in tutto il mondo o quasi.

Amazon è un marketplace generalista. Pertanto, potrai vendere prodotti che rientrano nelle più svariate categorie merceologiche.

D’altro canto, essere troppo generalista non sempre paga.

Se ad esempio, stai o volessi vendere capi di abbigliamento, calzature o prodotti artigianali (questi sono solo alcuni esempi) faresti bene a considerare altri siti dove vendere online che ti indicherò tra un po’.

2. eBay

ebay-vendere.online

eBay è uno dei primi marketplace generalisti con 183 milioni di clienti nel Mondo.

Come Amazon, anche eBay, rientra tra i siti dove vendere online.

Si tratta di un marketplace generalista che opera a livello mondiale.

eBay è consigliato a venditori che vogliono avere più autonomia gestionale. Vedi, ad esempio, la possibilità di personalizzare schede prodotto, gestire le politiche di vendita e di reso, creare mini-store e tante altre feature.

eBay, benchè sito di vendite su internet generalista si adatta meglio a specifiche categorie merceologiche: come ad esempio – a titolo di esempio- accessori auto, ferramenta, outlet o se volessi lanciare una vendita per svuotare il tuo magazzino.

3. Etsy

etsy sito dove vendere prodotti artigianali

Non c’è sito online migliore di Etsy per vendere prodotti artigianali.

Etsy opera a livello globale ed è il sito dove vendere online per eccellenza prodotti di: arte, artigianato e tutto ciò che è realizzato a mano.

Se pertanto sei un creativo/a, un artigiano o realizzi prodotti unici e limitati ti consiglio di considerare di vendere online i tuoi oggetti su Etsy.

4. ePrice Marketplace

eprice marketplace vendere online elettrodomestici

Pagina di registrazione per vendere online su ePrice.

ePrice Marketplace è la sezione marketplace dell’ecommerce retailer ePrice, realtà eCommerce di primo piano in ambito nazionale.

Questo marketplace è generalista, ma maggiormente consigliato per prodotti di elettronica, informatica e grandi elettrodomestici.

Eprice ha una buona mole di utenti specie a livello nazionale. E’ presente anche in altri paesi europei, ma al momento il numero di utenti è piuttosto basso.

5. ManoMano.it

manomano-sito-per-vendere-online-fai-da-te-giardinaggio

ManoMano.it è il marketplace adatto se vuoi vendere online prodotti nel fai-da-te o articoli per giardinaggio.

ManoMano è un marketplace che opera solo in Europa.

Se vuoi vendere o stai già vendendo online articoli per la casa è il sito giusto.

Tra le categorie merceologiche principali troviamo infatti:

  • Giardino e piscine
  • Utensileria
  • Arredo casa
  • Bagno
  • Idraulica
  • Elettricità
  • Prodotti per animali
  • Cucina
  • Ferramenta

Io consiglio la vendita online su ManoMano per prodotti che rientrano nelle categorie: Fai da te e Giardinaggio.

6. Depop

depop app sito dove vendere fashion

Per iniziare a vendere online su Depop scarica la relativa APP.

Depop è uno dei marketpalce del fashion molto in voga tra Millenium e generazione Alpha.

Disponibile solo via APP, Depop opera a livello globale.

Su Depop puoi vendere online prodotti che rientrano nelle categorie:

  • Vintage: tutto ciò che è stato prodotto almeno vent’anni fa.
  • Handmade: capi d’abbigliamento e accessori fatto a mano.
  • Collezionismo: prodotti destinati a una specifica categoria di utenti (ndr. collezionisti), come sneakers, orologi, libri, cinture, accessori vari, etc
  • Grandi firme: possono essere marchi già affermati, ma anche prodotti di designer di tendenza.

Quindi se il tuo sogno è di lanciare una boutique o sei un designer emergente, considera questo canale e scarica l’app per iOS o Android.

7. ZALANDO

zalando sito dove vendere online calzature

Zalando è un marketplace adatto alla vendita online di calzature e abbigliamento sportivo.

Zalando come Depop è un fashion marketplace.

Questo marketplace opera a livello europeo e sebbene nelle categorie merceologiche trattate rientrino:

  • Vestiario
  • Abbigliamento e accessori sport
  • Accessori per uomo e donna
  • Prodotti di desginer (borse, pantaloni, abiti, etc.).

Zalando viene scelto dagli utenti soprattutto per acquisti online di calzature, abbigliamento sportivo e accessori.

8. Wish

Su Wish trovi di tutto.

E’ un sito dove vendere online che opera a livello globale.

Ho deciso di inserire Wish in questa lista perché, se la tua intenzione è quella di avviare un dropshipping, specie con prodotti importati dalla Cina, Wish potrebbe essere il canale giusto.

9. Spartoo

spartoo vendere online abbigliamento

La pagina di iscrizione del markeplace Spartoo.

Anche Spartoo è un fashion marketplace come Depop.

Al momento opera solo in Europa ed è consigliato per la vendita di prodotti online che rientrano nelle categorie:

  • Scarpe
  • Abbigliamento
  • Borse

10. Decathlon

decathlon marketplace

Presentazione del Programma Decathlon Partner.

Quest’ultimo sito per vendere online forse è oer te un po’ una sorpresa.

Tuttavia, aderendo al programma Decathlon Partner (B2B) potrai offrire i tuoi articoli in tutta Europa tramite il sito internet Decathlon.

Qual è la categoria merceologica consigliata da vendere su Decathlon? Naturalmente articoli sportivi!

Siti dove vendere online: uno non vale l’altro

In questo post ti ho elencato 10 siti dove vendere online i tuoi prodotti.

Ti ricordo ancora una volta che questa lista di 10 siti dove vendere online non è esaustiva. Per brevità ho scelto di presentarti solo i principali marketplace dove vendere online.

Prima di cominciare a vendere online o se lo stai già facendo, poniti la seguente domanda: quello dove ho in mente di vendere online è il canale giusto?

Nel corso degli anni, ho incontrato molti venditori che nello scegliere il sito dove vendere online avevano toppato alla grande.

Alcuni di questi, ad esempio, avevano cominciato a vendere prodotti su Amazon.

Peccato che per la tipologia di prodotti venduti e per il target di acquirenti, Amazon era il marketplace meno adatto.

Altri venditori, ma anche aziende, convinti da qualche web developer, agenzia senza troppi scrupoli o esperto in non so chè, avevano avviato siti internet senza un’inziale pianificazione di budget.

Anche in questo caso, non disponendo poi del budget necessario per il successivo marketing, erano andati in grossa difficoltà già dopo 6-12 mesi.

Conclusioni

A questo punto saprai che su internet ci sono ALMENO dieci di siti dove vendere online i tuoi prodotti, ciascuno con le proprie peculiarità e ciascuno più in linea con i potenziali acquirenti del tuo prodotto.

Se vuoi vendere prodotti sportivi, ora sai che i canali più adatti sono sicuramente Decathlon o Zalando.

Per la vendita di prodotti fashion online ora sai dell’esistenza di: Depop e Spartoo.

Considera ePrice soprattutto se vuoi vendere grandi elettrodomestici o se i tuoi prodotti rientano nella categoria dell’informatica e prodotti di consumo.

Per categorie merceologiche maggiormente generaliste vanno bene Amazon (considera i vantaggi, o gli svantaggi di Amazon FBA) o eBay.

Vuoi fare dropshipping? Mettere in vendita i tuoi prodotti su un sito online come Wish potrebbe essere la soluzione.

Se hai intenzione di pianificare in maniera ottimale o di riorganizzare meglio le tue vendite online sentiti libero/a di contattarmi.

Scritto da Stefano, Startup founder | Digital Entrepreneur | Mentor, seguimi su:

Tieniamoci in Contatto!

7 + 3 =

Non la solita Newsletter!

Non la solita Newsletter!

1 email al mese sui contenuti più letti + le mie guide che non pubblico sul blog + una sorpresa. Non condividerò mai il tuo indirizzo.

Ci sentiamo presto!

Share This